ANTONELLO SALIS – MICHELE RABBIA
giovedì 16 LUGLIO ore 22,00

Concerto d’apertura del festival con il duo composto da Antonello Salis al pianoforte e alla fisarmonica e Michele Rabbia alla batteria e alle percussioni.  Antonello Salis è un musicista che per qualità strumentistiche e velocità di pensiero è nell’Olimpo dei grandissimi e, con il passare degli anni, affina sempre più il suo dire musicale. Con lui l’improvvisazione diventa realmente composizione istantanea figlia di una tecnica al servizio di una verve non comune, di un gusto appassionato per i giochi armonici e per le scomposizioni ritmiche dove l’imprevedibile, lo scarto, l’invenzione diventano norma. Stavolta, sul suo cammino, ha incontrato un partner davvero speciale, affine per sensibilità ed estro musicale, un compagno di viaggio come Michele Rabbia che grazie ad uno stile personalissimo, intenso e magmatico, è tra i percussionisti più creativi e intelligenti della scena odierna. Un progetto dunque basato su un’idea totale di musica, fatta di suono e colore, di capacità di improvvisazione e di una libertà totale di concepire i suoni. Una performance complessa e fuori dagli schemi, nella quale i ruoli degli strumenti sono spesso rovesciati e il limite fra i generi viene spesso superato alla ricerca di una nuova ed originale sintesi musicale.

Antonello Salis – Fisarmonica e pianoforte 
Michele Rabbia – Batteria e percussioni